Baccalà e Anellini di Cipolle in Pastella

 
Posted by Picasa
Ingredienti: per 4 persone
800 gr. di baccalà dissalato e pulito
1 cipolla grande
300 gr. di farina per fritture
100 gr. di Lievito Madre
q.b. di sale
q.b. di pepe macinato
q.b. di acqua a temperatura ambiente 
olio extravergine di oliva per friggere

Procedimento
E' una ricetta molto semplice, ma la cosa importante è trovare il giusto equilibrio tra la farine e l'acqua per ottenere una pastella consistente ma non dura, una fluidità abbastanza sostenuta. Per preparare quindi la pastella nella maniera corretta. In una terrina abbastanza profonda, sciogliete il lievito con un poco d'acqua, aggiungete la farina, il sale e il pepe macinato, poi poco per volta e girando velocemente, unite l'acqua cercando di non formare dei grumi, e continuate in questo modo fino ad ottenere un composto denso, come una crema più liquida; questa è la giusta consistenza; coprite con pellicola alimentare e mettete in un luogo caldo a lievitare fino a che il suo volume non sia cresciuto tanto da raggiungere il bordo. Contemporaneamente cominciate a lavare e tagliare il baccalà in pezzi piccoli e mettete a sgocciolare. Pulite le cipolle e tagliatele a rondelle. Tenete da parte. A questo punto riprendete la pastella; potrete subito constatare che con la lievitazione, la consistenza dell'impasto è cambiata, da crema fluida è diventato un impasto elastico di maggiore consistenza. Adesso è pronto per essere utilizzato. Mettete a scaldare l'olio e quando sarà sufficientemente caldo, passate le cipolle nella pastella e tuffatele nella friggitrice, e continuate fino ad esaurire totalmente gli anelli di cipolla, quindi fate la stessa operazione con i pezzetti di baccalà. Scolate per bene la vostra frittura su carta assorbente, salate ancora se necessario, pepate e servite ben calda.














Post più popolari