Pizzette con pomodori pelati e sottilette


Ingredienti: per 11 pizzette grandi
1 kg. di farina 0 per pizza
250 g. di lievito madre (oppure 5 g. di lievito di birra)
700 g. circa di acqua a temperatura ambiente
600 g. di pomodori pelati
11 sottilette
origano
12 g. di sale
olio extravergine d'oliva

Procedimento
Nel cestello della planetaria mettete la farina setacciata, avviate la macchina a velocità 1 e versate l'acqua a filo. Quando l’impasto si sarà formato aggiungete il lievito madre a pezzetti e fatelo bene inserire nel composto. Fate lavorare la macchina fino a che l’impasto risulti ben amalgamato, quindi unite il sale. Aumentate un poco la velocità e fate lavorare la macchina fino a che l’impasto non sia del tutto incordato, ci vorranno circa 20 minuti, quindi trasferite il composto su una spianatoia spolverizzata di farina, fate qualche piega per dare più forza al lievito, (cioè ripiegate più volte la pasta su se stessa), fate una palla, mettetela in una  terrina profonda unta con un poco di olio e lasciatela lievitare fino al raddoppio del suo volume, coperta con pellicola per alimenti. Trascorso il tempo dividete l’impasto in 11 parti uguali, quindi ripiegate ciascuna di esse verso l'interno e formate tante palline come è mostrato nelle foto, spolverizzate il piano di lavoro e le palline con farina, coprite appoggiando leggermente la pellicola trasparente (per dare la possibilità di crescere senza costrizione) e fate lievitare fino al raddoppio del volume. Foderate le teglie con carta da forno e distribuite la pizzette distanziandole tra loro; appiattitele e mettete sulla superficie il pomodoro pelato sminuzzato, un pizzico di sale, un filo d'olio, l'origano e le sottilette a pezzetti (piegate ogni sottiletta a metà su se stessa per dargli più spessore e poi tagliatela a pezzi). Cuocete a forno ventilato preriscaldato a 220° per 15 minuti circa. Servite con un filo di olio a crudo.

Pizzette pomodoro e sottilette


Pizzette pomodoro e sottilette1




 
Posted by Picasa

Commenti

  1. che meraviglia queste pizzette così cicciottelle, ne addenterei una subito ciao buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enrica. Provale e non te ne pentirai, poi fammi sapere. Buona domenica. <3

      Elimina
  2. Cara Paola, complimenti, le tue pizzette sono bellissime da vedere e sicuramente buonissime!!!:) anch'io le preparo ma con l'impasto da rosticceria siciliana, l'aspetto è molto simile alle tue, sicuramente buonissime e davvero troppo invitanti (io amo pizze e pizzette soffici, ben lievitate e non troppo sottili, le tue sono perfette) ne assaggerei molto volentieri una!!!
    Un bacione e buon fine settimana!!!
    Rosy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara Rosy, e se fossi qui vicino sicuramente ci faremmo un'abbuffata insieme, anch'io le adoro così come tutta la rosticceria palermitana. Per le pizzette ho sempre usato la ricetta proprio delle pizze, senza zucchero e non quella della rosticceria, ma devo provare anche questa versione, grazie per il consiglio. a presto carissima e buona domenica.

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari