Mattonella di polpettone in crosta croccante


Che ne direste di una rivisitazione del classico polpettone. Si, oggi vi propongo di dare una veste tutta nuova e più elegante al comunissimo polpettone, un modo per renderlo più attraente magari anche agli occhi dei nostri figli, i giudici più severi e più difficili da accontentare e conquistare. 


Ingredienti: per 6 persone
1,2 kg. di bovino tritato
150 g. di prosciutto cotto a fette
150 g. di formaggio dolce filante a fette
3 uova sode
2 rotoli di pasta sfoglia Buitoni rotonda
sale
pepe
zenzero in polvere
semi di finocchio
noce moscata in polvere
chiodi di garofano in polvere
erbe aromatiche per arrosti
grana e pecorino romano grattugiati
1 uovo intero
6 foglie di alloro fresco

per lucidare la superficie
un tuorlo d'uovo
due cucchiai di latte fresco

inoltre
uno stampo da plum cake in silicone
una rotella taglia pasta
un buca sfoglia

Procedimento
In una ciotola capiente, mettete il tritato, aggiungete il sale, il pepe, tutte le spezie e gli aromi, il grana e il pecorino grattugiati e impastate per bene per amalgamare tutti gli ingredienti; unite l'uovo intero e miscelate ulteriormente fino a che si sarà assorbito del tutto, quindi dividete il composto ottenuto in tre parti uguali e tenete da parte.
Nella stampo per plum cake mettere un primo strato di carne e stendetelo coprendo l'intera superficie, quindi rivestitelo con uno strato di fette di formaggio, un secondo strato di carne e un terzo di fette di prosciutto cotto; su queste ultime posizionate orizzontalmente le uova sode, in modo da poterne vedere le fette intere tonde al momento del taglio del polpettone (volendo potete anche inserire degli asparagi leggermente sbollentati precedentemente, così da arricchire ulteriormente il gusto del piatto ma anche il risultato visivo finale), ricopritele con delle altre fette di prosciutto e completate chiudendo per bene il tutto con l'ultimo strato di carne macinata.

Distribuite le foglie di alloro fresco sulla superficie e fate una prima cottura in forno ventilato preriscaldato a 180° per 25 minuti circa. 
Trascorso il tempo sfornate la mattonella di carne e fatela raffreddare del tutto; a parte srotolate la pasta sfoglia, ricavatene due rettangoli grandi regolari e in essi avvolgete la mattonella di carne, facendo bene attenzione a chiuderla completamente; dai ritagli che avrete tenuto da parte, senza impastarli altrimenti rischiate di perderne la sfogliatura, con una rotella taglia pasta ondulata, ricavate delle strisce con le quali potrete decorare la superficie intrecciandole tra loro come in un canestro.
Con le restanti strisce più larghe, rivestite il perimetro laterale e incollate davanti due triangoli arrotolandone i bordi come se fossero delle tendine sollevate; per ultimo fate un bel fiocco e applicatelo davanti, nella parte centrale. 
Sbattete il tuorlo d'uovo insieme al latte fresco e con questa miscela spennellate l'intera superficie, anche laterale, per renderla più lucida.




Cuocete a forno ventilato preriscaldato a 160° per 15-20 minuti circa, fino a che la sfoglia risulti dorata.









Consigli

Fate raffreddare prima di tagliare a fette, per evitarne la rottura. Potete accompagnare la mattonella di carne con patate al forno o con una crema a base di carote, cipolle e sedano, aromatizzate con le stesse spezie utilizzate per insaporire la carne, cotte in forno con del vino rosso e poi frullate fino a renderle cremose, oppure potete accompagnarla con una confettura di cipolle rosse di Tropea, come ho fatto io, che la tengo sempre in dispensa per ogni evenienza e che si abbina perfettamente col gusto di questo piatto.


Commenti

Posta un commento

Post più popolari

Seguici su