Cosciotto di tacchino con patate al forno





Oggi parliamo di un secondo, del cosciotto di tacchino con contorno di patate al forno. Il tacchino fu introdotto in Europa dopo la scoperta dell'America, e oggi, come il pollo, è uno degli alimenti che quotidianamente si trovano sulle nostre tavole.
In particolare, nel giorno di Natale viene utilizzato come piatto principale, intero e farcito con frutta fresca e secca, con salsicce e salumi di vario genere, aromatizzato con vari tipi di spezie, cotto in forno e date le sue dimensioni, viene consumato tagliandolo a fette e servendolo con il suo ripieno e con contorno di patate novelle o cipolline in agrodolce. 






Ingredienti:
1 cosciotto di tacchino
2 kg. di patate a pasta gialla
qualche rametto di rosmarino fresco
sale
pepe
erbe aromatiche
1 noce di burro
olio extravergine di oliva

Procedimento
Dopo avere fiammeggiato il cosciotto di tacchino per eliminare gli eventuali residui di piumaggio, lavatelo e asciugatelo con un canovaccio pulito.
Pelate le patate, lavatele e asciugatele quindi, utilizzando l'apposito scavino, ricavatene tante palline.
Le patate che avanzeranno da questa operazione, potranno essere riutilizzate per altre preparazioni, come ad esempio delle semplici patate fritte, basta tenerle in frigorifero immerse nell'acqua, e potrete utilizzarle il giorno successivo.
Praticate dei tagli trasversali sul cosciotto e mettetevi all'interno dei fiocchetti di burro, adagiatelo su una placca rivestita con carta forno leggermente unta con l'olio, insaporite con le erbe aromatiche, circondatela con le patate tonde e qualche carota a julienne, salate, pepate e unite i rametti di rosmarino
Cuocete a forno statico preriscaldato a 220° per 1 ora circa, rigirandolo man mano da tutti i lati, quindi passate al programma ventilato e completate la cottura, fino ad ottenere un cosciotto ben croccante esternamente ma morbido e succoso internamente.
Servitelo tagliandolo a fette, contornato dalle patate, decorando con un rametto di rosmarino fresco.




Consigli

Con questo piatto, al posto delle patate, potreste anche servire delle cipolline in agrodolce, con una riduzione di aceto balsamico per insaporire le fette di tacchino, decorando con un ciuffo di rosmarino e qualche foglia di alloro freschi per richiamare entrambe le preparazioni. 


Commenti

Post più popolari

Seguici su