Sgombro con cipolle in agrodolce



Lo sgombro, conosciuto anche come lacerto o maccarello è un tipico pesce azzurro dal corpo affusolato, dalla bocca allungata e dagli occhi grandi. E' un pesce molto apprezzato nella dieta mediterranea, è raccomandato dai medici soprattutto perchè contiene omega 3, il naturale antiossidante, ed è particolarmente adatto a chi soffre di eccesso di colesterolo. Oggi nella ricetta che vi propongo, lo sgombro viene cotto al vapore e poi ricoperto da cipolle cotte in agrodolce che gli conferiscono quella caratteristica nota aspra ma contemporaneamente dolce, tipica di questo tipo di preparazione. 






foto 2013-09-17 20-24-01b

Ingredienti: per 4 persone

per il pesce
2 sgombri grandi
2 litri di acqua
una pentola wok (oppure una pentola larga e bassa)
una graticola di acciaio

per le cipolle in agrodolce
4 cipolle dorate grandi
1/2 bicchiere di aceto di mele
1 cucchiaio di aceto balsamico
10 foglie di alloro fresche
2 cucchiai di zucchero semolato
acqua
sale

Procedimento
Eviscerate gli sgombri, lavateli e ricavatene 4 filetti. Nella pentola wok mettete l'acqua, portate a ebollizione, posizionate sopra la graticola e su essa sistemate i filetti di pesce. Coprite e fate cuocere a vapore. Intanto sbucciate e  mettete a bagno le cipolle  in acqua fredda per 60 minuti per eliminare in parte l'acidità quindi affettatele e trasferitele in una padella antiaderente, aggiungete tanta acqua fredda quanto basta a coprirle, unite l'alloro, il sale e fatele cuocere fino a quando risulteranno morbide e l'acqua si sarà assorbita quasi del tutto; in un bicchiere, sciogliete lo zucchero nei due aceti miscelati insieme e versatelo nella padella per fare l'agrodolce e per caramellare le cipolle. Quando lo zucchero si sarà sciolto per bene e si sarà creata una cremina densa di fondo, togliete dal fuoco e tenete da parte. Sistemate i filetti di sgombro nei piatti di servizio, distribuite le cipolle sull'intera superficie, bagnate con l'agrodolce di cottura delle cipolle e decorate con qualche foglia di alloro.

collage1

Consigli
Fate raffreddare le cipolle in agrodolce prima di distribuirle sul pesce, per gustarne appieno il sapore e la dolcezza, anche perché l'aceto quando è caldo risulta troppo penetrante.

foto 2013-09-17 20-24-38c

Post più popolari