Danubio

 
Posted by Picasa
Ingredienti:
500g. di farina Manitoba
1 uovo e 4 tuorli
150g. di burro morbido
50g. di lievito di birra
25g. di zucchero semolato
sale q.b.
125ml. di latte a temperatura ambiente
200g. di salame Napoli
200g. di mortadella 
200g. di grana
200g. di pecorino stagionato al peperoncino
1 uovo per lucidare la superficie
Procedimento
In una ciotola capiente, setacciare la farina, aggiungere il lievito, lo zucchero, il burro ammorbidito a temperatura ambiente, il sale, l'uovo intero ed i 4 tuorli, ed iniziare ad impastare energicamente. Aggiungere piano, piano il latte e completare l'impasto lavorando a lungo, deve risultare molto elastico ed incordato. Fare una palla e mettere a lievitare in ambiente tiepido (io ho riscaldato appena il forno, ho spento e l'ho messo a lievitare al suo interno), fino a che il composto non raddoppi di volume. Tagliare a cubetti piccoli il salame, la mortadella ed i due formaggi (io ho usato questo ripieno, ma voi potete scegliere secondo il vostro gusto). Infarinate una spianatoia ed impastate a mano per qualche minuto per ridare elasticità alla pasta,  quindi stenderla in una sfoglia sottile di circa 4 mm., tagliarla in tanti quadrati tutti uguali, mettere il ripieno e chiudere formando delle palline. Sistemare le palline in una teglia precedentemente imburrata, distanziandole una dall'altra e formando dei cerchi concentrici con una pallina centrale. Mettere a lievitare una seconda volta sempre in luogo tiepido, fino a che vedrete che si uniscono una all'altra, senza più spazio alcuno. Spennellare con l'uovo sbattuto l'intera superficie, quindi cuocere a forno preriscaldato per circa 30 minuti a 170° ( fino a che la superficie non risulti ben dorata, come una grande brioche). Far raffreddare leggermente e consumare staccando ciascuno la propria singola pallina, di volta in volta. Questa può essere la ricetta ideale da utilizzare come antipasto nel periodo delle feste, magari da consumare in piedi servito in un bel piatto natalizio, decorato intorno con agrifogli e rami di abete. Questa è la versione salata.

 
Posted by Picasa

Commenti

  1. Paola grazie infinite del premio!!!ieri pensavo ke dovevo passare da te! ma nn sei l'unica ho tralasciato anke luca e sabrina e qualke altro blog, sono un po' incasinata in questo periodo, sto girando a rilento x i blog! poi capirai.. allora il premio lo prendo cn vero piacere! è sempre un onore! lo metterò tra domani e dopodomani..
    ho visto velocemente i post recenti, nn riesco a lasciarti un commento, ho intravisto dei bei biscotti con la frolla montata! ci sono dei contest con biscotti perkè nn partecipi?? sulla mia home trovi i banner x seguirli!
    Il danubio rustico è la mia passione! l'adoro! mi è sempre piaciuto! mi ricordo ke una volta me lo facevo preparare x i compleanni!!!
    Senti ritorno, promesso, devo vedere bene i post!ho visto anke la ricetta della sfoglia di Montersino.. interessante anke quella! ciao a presto!!

    RispondiElimina
  2. A quanto pare sei un fenomeno anche nel salato... Questo danubio fa venire l'acquolina in bocca! Brava come sempre :-)

    RispondiElimina
  3. Grazie, Lucia, sei sempre gentilissima! Un bacio.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari

Seguici su