Spaghetti di zucca ai funghi


Per una corretta alimentazione è sempre opportuno inserire nella propria dieta frutta e verdura, ma è ancora più importante che queste siano di stagione, per dare il massimo dello loro sostanze nutrienti, importanti per la nostra salute. Uno degli ortaggi proprio della stagione autunnale è la zucca, una cucurbitacea dagli aspetti più variegati e dai colori accattivanti, priva di colesterolo, ricca di acqua e vitamine, i cui semi contengono una grande quantità di arginina, l'amminoacido che ha una funzione vaso dilatatoria. Oggi vi propongo la ricetta di una pasta fresca fatta in casa che contiene la zucca proprio nell'impasto, condita con funghi e panna, che crea una cremina veramente deliziosa. Vediamo come prepararla.



Ingredienti: per 4 persone

600 gr. di spaghetti freschi alla zucca
300 gr. di funghi misti
1 busta di panna da cucina ai funghi
olio extravergine di oliva q.b.
1 spicchio d'aglio,
sale q.b.
pepe q.b.
curry q.b.
zenzero q.b.
noce moscata q.b. 

per la pasta fresca
600 gr. di polpa di zucca
1 kg. di semola di grano duro
1 pizzico di sale
2 uova medie intere

Procedimento
Lavate la zucca e mettetela nel microonde al massimo della potenza, per eliminare la maggior parte dell'acqua che contiene, quindi eliminate la buccia, mettetela in un cutter con un cucchiaio di olio e frullatela in modo da ottenere una polpa grossolana.
Mettete la semola nella planetaria insieme al sale, alla polpa di zucca e avviate la macchina, quindi aggiungete le uova, uno alla volta (valutate la consistenza e se necessario unite un cucchiaio di acqua per legare bene il tutto, deve risultare un impasto bello stabile e sostenuto).
Togliete il composto dalla macchina, fatelo riposare per 30 minuti, poi tirate le sfoglie e tagliatele con la trafila per gli spaghetti (se non doveste averla, basta arrotolare le strisce ottenute, bene infarinate, e poi tagliarle molto sottilmente, quindi srotolarle e passarle in abbondante farina per evitare che si attacchino). Mettete la pasta ad asciugare.   



Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata e con un filo d'olio per evitare che si possa attaccare, solo per un paio di minuti, quindi scolatela, versatela nella padella col sugo ai funghi preparato in precedenza, unite la busta di panna ai funghi, e fatela saltare giusto il tempo che la panna faccia da legante (potete anche aggiungere due cucchiai di latte per evitare che addensi troppo).
Servite decorando con qualche fungo intero e con un filo di olio a crudo.


Post più popolari