Grissini fatti in casa


Posted by Picasa

Immaginate che bello potere preparare dei grissini croccanti con le vostre mani e con l’uso di pochissimi ingredienti e, ciò che più conta, sani e naturali come quelli che preparavano le nostre nonne. Bene, questa è proprio la ricetta che vi propongo oggi, seguitemi e non ve ne pentirete!

Ingredienti:

per l'impasto
400 gr. di farina 0 per pizza
200 gr. di farina 00 di grano tenero
200 gr. di lievito madre
400 gr. di acqua a temperatura ambiente
100 gr. di olio extravergine di oliva
8 gr. di sale

per la finitura
q.b. di sesamo non tostato
q.b. di rosmarino fresco sminuzzato

Procedimento
Nel cestello della planetaria, col gancio, mettete la farina setacciata, il lievito madre, l’acqua e l’olio e avviate la macchina a velocità 1. Quando il composto sarà ben amalgamato, unite il sale e fate lavorare la planetaria per 10 minuti circa. Controllate che la consistenza risulti morbida ma compatta (se dovesse risultare molto dura, aggiungete ancora qualche cucchiaio di acqua e fatela assorbire per bene), quindi togliete dalla macchina, fate una palla, mettetela in una ciotola precedentemente spennellata con un poco di olio, e fatela lievitare in un luogo riparato da correnti d’aria (io uso il forno spento), coperta con un telo di cotone, bagnato e ben strizzato, per dargli la giusta umidità. Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume (ci vorranno circa due ore), spolverizzate una spianatoia con la farina e stendete l’impasto a circa 1 cm. di spessore; con una rotella tagliate delle strisce, tutte uguali, di 1,5 cm di larghezza per 30 cm. di lunghezza. Una volta che le avrete tagliate tutte, ungete con poco olio il piano di lavoro (io uso il piano di marmo), e fate rotolare le strisce per dargli una forma cilindrica regolare; spennellate i grissini con un tuorlo sbattuto e passateli nel sesamo, quindi sistemateli sulle griglie rivestite con carta da forno. Rimettete a lievitare per circa 10 minuti, quindi cuocete a forno preriscaldato ventilato a 180°,  per 20 minuti, poi passate a forno statico e cuocete per altri 10 minuti circa (fino a quando la superficie non risulti ben dorata e il grissino asciutto). Fate raffreddare per bene prima di consumarli, in quanto solo così potrete ottenere dei grissini croccanti.
Consiglio: Se non gradite il sesamo, potete utilizzare lo stesso impasto per fare i grissini tradizionali. In questo caso, per renderli più gradevoli alla vista potete dargli una forma a spirale; basta mantenere ferma un’estremità e fare ruotare l’altra nel verso opposto. Un’altra variante che vi posso proporre è quella con il rosmarino, profumatissima e saporita.
 
Posted by Picasa

Post più popolari