Pizza col Lievito Madre tipo pizzeria

Posted by Picasa


Ingredienti:

per l’impasto
1 Kg. di farina per Pizza 
750 ml. di acqua circa
250 g. di Lievito Madre
40g. di sale

Per il condimento
800 g. di pomodori pelati passati grossolanamente
600 g. di provola affumicata
q.b. di olio extravergine di oliva
q.b. di sale
qualche foglia di basilico fresco

Procedimento
Prima cosa da fare quando si vuole usare il Lievito Madre è la sua preparazione che consiste nel rinfrescarlo tutte le volte che necessita e cioè fino ad ottenere il suo raddoppio di volume in circa 4 ore, a temperatura ambiente. Io, quindi, mi anticipo questa fase al giorno prima così da averlo pronto per la mattina del giorno successivo. A questo punto il lievito è pronto per essere usato. Mettere in planetaria col gancio il Lievito Madre insieme all’acqua, e farlo sciogliere, quindi, continuando ad impastare a velocità minima, aggiungere la farina, poco per volta, fino alla totale utilizzazione. Aumentare la velocità al massimo e quando l’impasto risulterà bene incordato, aggiungere il sale e continuare ad impastare fino a che non si stacchi del tutto dalle pareti. A questo punto, togliere dalla planetaria e trasferire il composto su una spianatoia leggermente infarinata e arrotolarlo su se stesso fino ad ottenere una palla ben liscia ed omogenea. Mettere a riposare in un contenitore ermetico spolverizzato di farina e chiuso per mantenere la giusta umidità, fino a che non vedrete l’impasto raddoppiare di volume, quindi rimetterlo sulla spianatoia infarinata, tagliarlo in 8 parti tutte uguali e con esse formare delle palline. Rimettere a lievitare in un contenitore ermetico, leggermente distanziate una dall’altra per permettere la giusta lievitazione (se non ne possedete uno capiente in grado di contenerle tutte, fate come me, potete usare tanti contenitori tipo le vaschette del gelato, ovviamente spolverizzate di farina). Trascorse almeno 3 0 4 ore ( i tempi sono sempre relativi perché sono legati alla temperatura del luogo di lievitazione), spolverizzate la spianatoia, prelevate ciascuna pallina d’impasto e schiacciatela girando sempre l’impasto per dargli la classica forma rotonda da pizzeria, trasferitela in una teglia leggermente oleata, conditela con pomodoro, provola affumicata a cubetti, sale, basilico ed un filo di olio su tutta la superficie (potete anche scegliere condimenti diversi, secondo il vostro gusto, ad esempio origano al posto del basilico e mozzarella classica al posto della provola, con i funghi, con i peperoni, ecc.) e quindi cuocete a forno preriscaldato a 250° per circa 7 / 8 minuti, (la cottura e la temperatura del forno è sempre relativa e legata al proprio forno, quindi, direi, regolatevi nel seguente modo: riscaldate il forno al massimo ed infornate fino a che la pizza non risulti ben dorata). Il risultato è eccellente!

Posted by Picasa

Post più popolari