Zucca fritta in agrodolce



Siamo in autunno, e in questa stagione c'è una grande abbondanza di zucche. Si prestano a tantissime preparazioni, sia dolci che salate, cotte al forno, fritte, stufate col risotto e con la pasta, in pastella, eccetera. La ricetta di oggi, in particolare, ce la mostra fritta in agrodolce; possiamo considerarla un contorno, ma anche un antipasto.





foto 2013-10-12 16-36-11 c

Ingredienti: per 4 persone

per la zucca fritta
1 kg. di zucca gialla
un mazzetto di menta
2 spicchi d'aglio privati dell'anima
sale
olio extravergine d'oliva
mezzo bicchiere di aceto di mele
2 cucchiaio di zucchero semolato

per friggere
olio di semi di mais

Procedimento
Lavate la zucca e privatela della buccia e dei semi, tagliatela a fette sottili, il più possibile tutte delle stesse dimensioni. Mettete l'olio di semi in abbondanza in una padella e friggete la zucca da entrambi i lati, deve risultare dorata e morbida allo stesso tempo. Completate la cottura, e fate sgocciolare l'olio in eccesso;  in un'altra padella mettete l'olio extravergine di oliva, l'aglio e metà della menta ben lavata farte soffriggere fino a che l'aglio risulti ben dorato, eliminatelo e aggiungete la zucca frittta; in un bicchiere miscelate insieme l'aceto, il sale e lo zucchero, quindi versatelo nella padella e fate caramellizzare. Sistemate le fette di zucca, con delicatezza, su un piatto di servizio, distribuite il contenuto della padella sulla superficie e la restante menta fresca. Fate raffreddare a temperatura ambiente prima di consumarla


collage 1


Consigli
La zucca in agrodolce può essere preparata anche un paio di giorni prima di essere consumata, anzi è preferibile, per dar modo agli ingredienti che la compongono di amalgamarsi e insaporirsi; si conserva bene grazie all'aceto presente nella ricetta.


foto 2013-10-12 16-31-00 b






Post più popolari