Savoiardi palermitani

I Savoiardi sono biscotti che hanno la consistenza del Pan di Spagna. Oltre che essere ideali per essere inzuppati nel latte, possono essere utilizzati come base per molte altre preparazioni tra cui il famoso Tiramisù.

Ingredienti:
6 uova medie intere
400 gr. di farina 00
350 gr. di zucchero semolato
1 bustina di vanillina
1 cucchiaino di baking (lievito in polvere per dolci)
1 cucchiaio di estratto di vaniglia
la buccia di un limone grattugiata

inoltre
q.b. di zucchero semolato per spolverizzare la superficie

Procedimento
Montate gli albumi con una parte di zucchero a neve ferma; a parte montate a lungo i tuorli con lo zucchero restante fino ad ottenere un composto spumoso e soffice molto stabile e di colore giallo chiaro. A quest'ultimo unite in tre volte la farina setacciata insieme al lievito e alla vanillina, mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il tutto, alternando ogni volta con una parte degli albumi montati a neve; infine aggiungete anche l'estratto di vaniglia e la buccia grattugiata del limone.

Distribuite il composto in parti uguali, un cucchiaio abbondante per ciascun biscotto, su una teglia rivestita con carta forno. Spolverizzate la superficie con lo zucchero semolato e quindi cuocete a forno ventilato preriscaldato a 200° per 10/15 minuti circa, fino a che i savoiardi risultino ben asciutti all'interno e dorati in superficie (fate la prova stecchino).


Consigli
I Savoiardi si conservano più a lungo se tenuti in un sacchetto di plastica ben chiuso o in un barattolo in vetro per biscotti.





Post più popolari