Croissant Sfogliati con Lievito Madre

Posted by Picasa

Eccovi un'altra ricetta della pasticceria classica, ma rielaborata per poterla realizzare interamente col Lievito Madre ed avere un prodotto sano e naturale.

Ingredienti:

per l'impasto
165 gr. farina Manitoba 0 (ho usato la Spadoni)
385 gr. farina 00
250 gr. latte
255 gr. Lievito Madre rinfrescato la sera precedente
2 uova grandi
150 gr. zucchero (ho usato lo zucchero di canna bianco)
20 gr. burro
7 gr. sale
q.b. di vaniglia

per lucidare
q.b. di latte e 1 uovo sbattuti insieme

per il panetto
375 gr. burro

Preparazione
Nella ciotola della Planetaria, sciogliere il Lievito Madre col latte tiepido. Azionare la macchina col gancio a velocità minima quindi aggiungere gli ingredienti secondo quest'ordine: le uova dopo averle appena miscelate con la forchetta, la farina setacciata poco per volta insieme allo zucchero e la vaniglia, e per ultimo il sale. Fare amalgamare il tutto per 10 minuti circa, quindi inserire i 20 gr. di burro ammorbidito poco per volta fino al completo assorbimento e continuare ad impastare fino a che non si stacchi dalle pareti (risulterà morbido ed appiccicoso). Trasferire l'impasto su una spianatoia spolverizzata con la farina e ripiegarlo su se stesso verso il centro dandogli la forma di una palla liscia, quindi ungere una ciotola capiente con olio evo e trasferire il composto al suo interno, coprire con pellicola, e farlo riposare per 2 ore; trascorso il tempo riprendere l'impasto e stenderlo col mattarello nello spessore di circa 5 mm. facendo una serie di pieghe di 3 per dar forza al lievito per lavorare meglio (come si fa nella fase del rinfresco prima di metterlo a riposo in frigorifero). Dopo l'ultima piega, avvolgerlo nella pellicola e metterlo in frigorifero per 12. Il giorno successivo, prendere il burro, metterlo tra due fogli di carta da forno e "picchiarlo" col mattarello per renderlo più plastico, quindi stenderlo dandogli la forma di un rettangolo la cui dimensione deve essere i 2/3 di quella che del rettangolo dell'impasto che andrete a stendere subito dopo questa operazione. Incassate il panetto di burro posizionandolo sul bordo superiore dell'impasto, piegate su di esso la parte che non contiene il burro e quindi la rimanente parte insieme al burro, questa sarà la prima piega di 3; stendete l'impasto rigirandolo al contrario e ruotandolo di 90° e fate un'altra piega da 3. Ripetete l'operazione per tre volte(3 pieghe da 3). Avvolgete nella pellicola e mettete in frigorifero per tre ore. Trascorso questo tempo fate un'altra serie di pieghe, sempre 3 da 3 e rimettete a riposo per altre tre ore dopo le quali riprendete l'impasto e fate l'ultima serie di 3 pieghe da 3. Avvolgete ancora nella pellicola e mettete a riposo in frigorifero per 12 ore. Il giorno successivo, stendete l'impasto sempre nella forma di un rettangolo dello spessore di 5 mm. circa e tagliate delle strisce di 15 cm. dalle quali ricaverete a sua volta dei triangoli isosceli allungati, tirateli con le mani per allungarli ed arrotolateli su se stessi dandogli la forma dei cornetti (foto 1 e 2). Metteteli a lievitare a 26° circa, coperti da pellicola, per tutta la notte. disponeteli sulla teglia coperta da carta da forno, spennellate la superficie con l'uovo se il latte sbattuti insieme e cuoceteli in forno preriscaldato a 190° per 15 minuti ( fino a che la superficie non risulti dorata). Sfornare e spolverizzare i croissant con zucchero a velo.

Posted by Picasa

Commenti

  1. Cara Antonella, grazie per i complimenti e soprattutto per essere tornata a trovarmi. Hai fatto un giro per le altre pagine del blog, per farti u8n'idea di quante altre ricette contiene. Spero di vederti al più presto. Ciao

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari

Seguici su