Crostata morbida di zucca e mele




Se pensiamo a un dolce con la zucca è immancabile l'accostamento alla famosa torta della tradizione americana; come mio solito ho pensato ad un'alternativa, che potesse maggiormente avvicinarsi ai gusti dei miei figli, che non mangiano affatto questa cucurbitacea, quindi per potergliela propinare ho dovuto adattare delle ricette che loro amano e trasformarle aggiungo la zucca.






foto 2013-10-13 11-39-00 a


Ingredienti: 

per la crostata
500 g. di pasta frolla
4 mele Royal Gala
1 mela Golden Delicius
rhum
2 cucchiai di zucchero semolato
180 g. di zucca grattugiata
6 chiodi di garofano
1 fiala di aroma di limone
cannella
zenzero

per la pasta frolla
500 g. di farina 00
180 g. di zucchero semolato
180 g. di burro morbido
2 uova medie intere
5 g. di ammoniaca per dolci
un pizzico di sale

per spolverizzare la superficie
zucchero di canna

decorare 
con zucchero a velo vanigliato

1 tortiera per crostate

Procedimento
Preparate la pasta frolla miscelando la farina con lo zucchero, l'ammoniaca per dolci, il burro e il sale, quindi unite le uova, impastate velocemente, fate una palla, appiattitela, avvolgetela nella pellicola per alimenti e mettetela a riposare in frigorifero. Lavate le mele Royal Gala e sbucciatele, tagliatele a cubetti e mettetele in una scodella insieme alla zucca grattugiata; aggiungete il rhum, lo zucchero semolato, la cannella, lo zenzero, i chiodi di garofano schiacciati l'aroma di limone e fate macerare. Riprendete la pasta frolla, stendetela nello spessore di 5 mm., su una spianatoia spolverizzata di farina, con essa rivestite la tortiera e bucatela con un buca sfoglia. Riprendete le mele e la zucca che avevate messo a macerare e con esse riempite la frolla fino 5 cm dal bordo. Prendete un pezzo di pasta frolla e fatene una sorta di cordoncino che arrotolerete su se stesso tipo leggera spirale e con esso rivestite il bordo della frolla. Lavate la mela Golden Delicius, sbucciatela e tagliatela a fettine sottili ma non troppo; con esse ricoprite l'intera superficie a raggiera, dalla parte più esterna, fino ad arrivare al centro. Spolverizzate le mele con lo zucchero di canna e quindi cuocete a forno ventilato preriscaldato a 160° per circa 30 minuti, fino a che la crostata risulti dorata e le mele cotte all'interno e leggermente caramellate sulla superficie. Togliete dal forno, fate raffreddare completamente e poi spolverizzate con zucchero a velo.

collage 1


collage 2

Consigli
Per essere gustata a pieno, affinché sia esaltata al massimo la sua consistenza morbida e non friabile come le tradizionali crostate, preparatela il giorno prima di essere consumata e spolverizzatela con lo zucchero a velo solo al momento di mangiarla.

Post più popolari