Cheeseburger con maionese fatta in casa, accompagnato da verza in salsa di soia e agrodolce


Cosa non si farebbe per far mangiare del cibo sano ai propri figli, magari mascherato da "cibo spazzatura" dei Pub e delle rosticcerie! Questo è stato lo scopo di questa ricetta; sì, dargli da mangiare un hamburger, ma fatto in casa, con una carne scelta, senza aggiunta di grassi, accompagnato da un sano contorno, la verza, resa accattivante dalla modalità di cottura, in salsa di soia e agrodolce, il tutto accompagnato da una maionese fatta in casa in modo semplice e sano, senza aggiunta di conservanti, ma preparata al momento, giusto la quantità necessaria per essere consumata completamente.





foto 2013-10-03 20-19-04 b

Ingredienti: per 4 persone
per l'hamburger
800 gr. di carne di manzo macinata
1 cipolla di Tropea
erbe aromatiche
sale
pepe
4 sottilette

per la verza di contorno
1 verza
1 cipolla di Tropea
sale
pepe
olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di salsa di soia
1 cucchiaio di aceto di mele
1 cucchiaio di zucchero di canna
1 cucchiaio di zucchero semolato
erbe aromatiche

per la maionese
2 uova medie intere
2 cucchiai di aceto bianco
1 cucchiaio di succo di limone
sale
1 bicchiere circa di olio di semi di girasole o di mais

per dare la forma all'hamburger
1 coppa pasta di 10 cm. di diametro



Procedimento
Lavate la verza fatela bollire e metettela a sgocciolare; nel frattempo preparate la maionese mettendo in un frullatore, le uova intere, il limone, l'aceto, il sale e una parte dell'olio; frullate il tutto e valutate la consistenza, più olio aggiungete e più densa sarà la maionese. Completate e mettete in frigorifero fino al momento di utilizzarla. Preparate gli hamburger tritando la cipolla, aggiungendola al tritato di manzo insieme al sale, al pepe e alle erbe aromatiche; impastate bene il tutto, formate quattro belle polpette grandi tonde, inseritele ad una ad una all'interno del coppa pasta, schiacciando per bene e sformatele piano piano dandogli così la forma di hamburger. In una padella antiaderente mettete l'olio, la cipolla tagliata sottilmente, la verza e  fatele asciugare l'acqua assorbita in cottura, insaporitela con le erbe aromatiche, il sale, il pepe e fatela cuocere fino a che avrà ridotto il suo volume quindi, bagnatela con la salsa di soia, aggiungete l'aceto, lo zucchero di canna e lo zucchero semolato (la scelta di utilizzare entrambi è dovuta al fatto che lo zucchero di canna rispetto a quello semolato ha un gusto più aromatico e una diversa tipologia di caramellizazione, di conseguenza conferisce al piatto un gusto più particolare che sposa bene con la salsa di soia che di per se è sapida) e fate cuocere per qualche minuto, fino a che si formerà una salsina cremosa; togliete dal fuoco e tenete da parte. Cuocete gli hamburgher in una piastra elettrica, rigirandoli di tanto in tanto; quando saranno pronti, coprite la superficie di ciascuno con una sottiletta, aspettate che fonda e toglieteli dalla piastra. Servite gli hamburgher con del pane, con la verza e la maionese preparate precedentemente.

collage 1


collage 2


collage 3


Consigli
Invece del pane casereccio, come ho fatto io in questo particolare caso, per mancanza di tempo, potete usare dei tradizionali panini da hamburgher, realizzando in casa dei semplici panini al latte tondi, oppure acquistando quelli già pronti tipici. Per il formaggio, invece delle sottilette, potete utilizzare qualsiasi formaggio che fonde tagliato a fette, quello che più gradite; potreste per esempio utilizzare un Asiago, un Olandese, oppure avendolo a disposizione, il vero formaggio da hamburgher, il Cheddar Cheese, quello di colore giallo intenso.

foto 2013-10-03 20-19-09 c





Post più popolari