Casatiello Napoletano

Posted by Picasa


Ingredienti:
600 gr. farina 00,
250 gr. strutto, 
50 gr. lievito di birra, 
q.b. o sale,
q.b. pepe,
50 gr. pecorino romano grattugiato,
50 gr. parmigiano grattugiato,
200 gr. di mortadella a cubetti,
200 gr. di salame a cubetti,
200 gr. di provolone piccante a cubetti,
6 uova intere sode,
q.b. di strutto per spennellare la ciotola di lievitazione

Procedimento
Impastare la farina con una parte di strutto, il lievito sciolto in un po’ di latte tiepido e l’acqua che aggiungerete poco per volta fino ad ottenere un composto morbido. Aggiungete il sale e  continuate a lavorare fino a che l’impasto risulterà ben liscio quindi, formate una palla e mettetela in una ciotola precedentemente spennellata con un poco di strutto e fatela  lievitare in un luogo tiepido fino a che non sarà raddoppiata di volume. A questo punto riprendete l’impasto lievitato, stendetelo dello spessore di 5 mm. dandogli una forma rettangolare, spalmatelo col restante strutto, spolverizzatelo coi formaggi grattugiati e con un’abbondante macinata di pepe fresco, distribuite sull’intera superficie il salame, la mortadella e il formaggio a cubetti ed arrotolate la pasta su se stessa formando un cilindro che ripiegherete su se stesso formando una sorta di ciambella. Mettete in una teglia per casatiello (è tonda con al centro ha un cilindro che gli conserverà la forma col buco), distribuite le sei uova sode a distanza regolare e rimettete a lievitare fino a che non avrà raddoppiato il suo volume, quindi cuocete a forno preriscaldato a 170° per circa un’ora (la temperatura ed i tempi di cottura sono sempre indicativi e variano da un forno all’altro), fino a quando la superficie risulterà ben dorata. Il casatiello può essere gustato sia caldo che freddo, e proprio per questa sua caratteristica è ideale per le gite fuori porta di Pasqua.


Post più popolari